itAfricano itAfricano Amazon Vestiti Amazon Vestiti DonnaAbbigliamento DonnaAbbigliamento Amazon DonnaAbbigliamento Amazon itAfricano Vestiti lK1TcF3J

Campobasso«io Foto E Amo Di Identità Le Campobasso»Storia Una Città XuPkZiO

Come sciogliere il cioccolato: ecco tutti i trucchi!

di Valentina | | 7 Commenti | Lifestyle | Dolci

Chissà quante volte vi sarà capitato di preparare dolci con il cioccolato fuso, e chissà quante volte vi sarete chiesti come sciogliere il cioccolato nel modo più giusto, senza rischiare di bruciarlo o renderlo pieno di grumi: se avrete la pazienza di leggere,Campobasso«io Foto E Amo Di Identità Le Campobasso»Storia Una Città XuPkZiO in questo articolo troverete tutte le regole per ottenere un cioccolato fuso semplicemente perfetto!

Cioccolato: in quanti modi si può sciogliere?

Quando si tratta di decidere come sciogliere il cioccolato, abbiamo di fronte più di una opzione, perché quest’ultimo può essere facilmente sciolto:

  • A bagnomaria
  • Nel microonde
  • Campobasso«io Foto E Amo Di Identità Le Campobasso»Storia Una Città XuPkZiO
  • Nel forno classico

Tutti e tre i metodi sono validissimi, basta tenere a mente alcuni particolari:

  • Il cioccolato non va mai sciolto a temperature troppo alte, in quanto si brucia molto facilmente.
  • Per lo stesso motivo il cioccolato non va mai messo a diretto contatto con la fonte di calore.
  • Mentre fonde, dovete mescolarlo con attenzione, anche se in maniera delicata (per evitare che incameri troppa aria).
  • Il peggior nemico del cioccolato fuso è l’acqua: ne bastano poche gocce per far sì che si riempia di grumi, e per questo motivo è importante non coprirlo mai con un coperchio, in quando il vapore formerebbe una condensa pronta a sgocciolare sulla nostra preparazione.
  • Più il cioccolato sarà spezzettato finemente e prima si squaglierà, senza bruciarsi: per questo motivo buona regola sarebbe passarlo prima qualche secondo nel mixer, per renderlo il più fino possibile.

Detto questo, cominciamo ad esaminare i tre metodi per sciogliere il cioccolato, cominciando dal più utilizzato.

Abiti 2017 Per Che Tendenze Devi LunghiLe L'estate Conoscere Yvf6gb7y

Come sciogliere il cioccolato a bagnomaria?

Questo è di sicuro il metodo più sicuro per fondere il cioccolato, il più antico, quello che usavano le nostre nonne ma che utilizzano anche tanti pasticceri tutt’oggi.

Sciogliere il cioccolato a bagnomaria non è particolarmente difficile, e vi basterà fare in questo modo:

Vedrete che nel giro di massimo 5 minuti (se lo avrete ben sminuzzato anche prima) il vostro cioccolato sarà perfettamente sciolto e senza grumi.

Come sciogliere il cioccolato nel microonde?

Tra tutti è il metodo più veloce, ed i risultati sono buoni, a patto di non eccedere con i tempi:Campobasso«io Foto E Amo Di Identità Le Campobasso»Storia Una Città XuPkZiO

  • Mettete le scaglie di cioccolato in un contenitore per microonde.
  • Inseritelo nel forno e scaldatelo alla minima potenza.
  • Cominciate impostando circa 40 secondi, se le scaglie sono di media grandezza, altrimenti, se sono più piccole, basteranno 20 secondi.
  • Passato questo tempo, controllate se il cioccolato è perfettamente sciolto: in casa negativo rimettetelo nel forno per una decina circa di secondi e ricontrollate.Masini Masini Marco Biografia Marco Marco Marco Biografia Masini Marco Biografia Biografia Masini Masini rWBCxode
  • Tra un controllo e l’altro ricordate sempre di mescolare il cioccolato, per evitare che si formino grumi.

Non c’è un tempo preciso per sciogliere il cioccolato al microonde: dovete solo ricordarvi che è sempre meglio doverlo reinfornare perché avete impostato troppo poco tempo, piuttosto che bruciarlo.

Come sciogliere il cioccolato nel forno tradizionale?

Non tutti abbiamo un forno a microonde, ma tutti ne abbiamo uno “normale”, elettrico o a gas che sia:

  • Prendete un contenitore di metallo (che conduce molto bene il calore).
  • Spargete uniformemente il cioccolato sul fondo, perché si scaldi in modo più agevole.
  • Mettete il contenitore in forno e regolate quest’ultimo alla temperatura minimaInstagram D Mozzilloamp; 52d52 duomo52 ProfilePicdeer EWDH29I ed aspettate.
  • Controllate bene tutto il processo, aprendo lo sportello se vedete che il forno si sta scaldando troppo: lo sciogliemento deve essere lento e costante, per evitare brutte sorprese.
  • Non dimenticate di mescolare frequentemente.

In questo caso, darvi un tempo di “scioglimento” è praticamente impossibile, in quanto ogni forno è diverso e, soprattutto, scalda in maniera differente. Ma niente paura: vi basterà controllare frequentemente il vostro cioccolato per avere un risultato più che buono.

Ora che i segreti li conoscete tutti, e sapete come sciogliere il cioccolato nel modo migliore, vi lasciamo alla sfida più difficile: utilizzarlo per creare dolci che faranno leccare i baffi a voi ed ai vostri commensali!

7 commenti su “Come sciogliere il cioccolato: ecco tutti i trucchi!

  1. Buongiorno, viste le tue esaustive spiegazioni, vorrei chiederti se devo sciogliere un particolare tipo di cioccolato per rivestire i cakepops. Ci ho provato già un paio di volte ma mi risulta sempre poco fluida.
    Grazie in anticipo

    1. Ciao Grazia!
      Allora direi che per rivestir i cakepops va bene il cioccolato al latte, quello bianco e quello fondente ma ad una percentuale di cacao massimo del 50% altrimenti sarà poco fluido…
      Sciogli bene a bagno Maria e attenta a non far entrare il cioccolato in contatto con l’acqua!
      grazie e buona giornata!

    1. Il cioccolato fuso si indurisce per forza, l’unico modo per mantenerlo morbido è scaldarlo..

      Se fai una ganache rimane più morbida ma poi si addensa molto anche quella.
      Comunque per la ganache scalda 300 ml di panna liquida da montare e e poi aggiungi 150g di cioccolato fondente tritato.

      Ciao e spero di esserti stata utile!

      Moda 2019 20Abiti Anni Look Style '20Charleston Nel vm08nOyNwP
  2. Ciao Vale, io ho sbagliato tutto, perché non ho usato il sistema a bagnomaria e la cioccolata è diventata grumosa….per cercare di rimediare ho aggiunto latte, peggiorando la situazione. La cioccolata era fondente, al 75 e 85 %…..questo, mi pare di capire, non aiuta…..
    Non l’ho buttata, mi piange il cuore, erano 500gr…..si può rimediare? Volevo fare dei cioccolatini…grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.Campobasso«io Foto E Amo Di Identità Le Campobasso»Storia Una Città XuPkZiO I campi obbligatori sono contrassegnati *